maffone liguria

Tenuta Maffone

Pieve di Teco, Imperia

Un piccolo lembo di terra stretto tra ripidi versanti boschivi, un luogo magico dove la tradizione del vino e dell’olio buono è il dono di madre Natura agli uomini che da sempre lavorano con passione tra questi declivi.

È qui nell’alta Valle Arroscia – in provincia di Imperia – dove Bruno ed Eliana conducono un’azienda familiare che incarna la storia di un piccolo angolo di Liguria. L’azienda è giovane. Nasce nel 2009 quando Bruno decide di lasciare il lavoro per dedicarsi ai vigneti: una scelta coraggiosa che ha cambiato la vita di entrambi. Il comune è Pieve di Teco, la frazione Acquetico, tra i 500 e i 600 metri di quota, dove il sole e i venti miti del Mediterraneo regalano ai vigneti le

condizioni migliori per maturare le uve. Uno scenario più alpino che agricolo – dove si possono incontrare cinghiali e caprioli – definito da Mario Soldati “l’optimum” ossia “il massimo” per la qualità delle uve e del vino.

È la patria dell’Ormeasco, vitigno autoctono coltivato in una ristretta area dell’imperiese che, assieme al Pigato – altra varietà indigena di assoluta qualità – costituiscono il vanto e l’orgoglio di Tenuta Maffone, oggi in conversione biologica.